pastizzi

36 tipi di cibo Maltese che devi provare

Di Julian Canlas - 14 MIN DI LETTURA

Available in: English Français Deutsch Português Español Русский Nederlands Türkçe Ελληνικα polski

Sebbene si trovi proprio nel mezzo del Mediterraneo, il cibo tradizionale Maltese è un’incredibile mix di sapori che ricordano le molte culture con cui il piccolo ma potente Paese ha interagito.

I piatti familiari che sembrano provenire dai paesi limitrofi di Malta hanno gusti diversi da quelli che li rendono veramente maltesi. Mentre le influenze italiane sono forti, la cucina maltese ha anche presenze di sapori arabi, francesi, inglesi e persino tedeschi che rendono questa cucina una formula unica.

La cucina maltese è decisamente multiculturale, rustica e ricca di ingredienti freschi. Possiamo trovare le superstar maltesi, il pastizz, il cibo da strada che tutti adorano e il famigerato stufato di coniglio che è il piatto nazionale non ufficiale del paese. C’è anche un tipo di pane maltese che la gente del posto ama a tal punto che è stato chiesto di inserirlo nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO. Ci sono anche i piatti che per i Maltesi sono un ricordo di casa, come la kapunata, la risposta di Malta alla ratatouille Francese.

Non vedi l’ora di scoprire la ricca storia culinaria di Malta? Senza ulteriori indugi, ecco 36 cibi maltesi che rendono la sua cucina davvero unica.

iatti popolari Maltesi che vuoi provare a Malta

1. Pastizzi

Prima che il fast food arrivasse a Malta, uno spuntino veloce significava andare in un panificio maltese e prendere un pastizz in movimento.

Se stai parlando del concetto di paradiso in pasticceria, questo cibo maltese lo potrebbe rappresentare. Questa deliziosa pasta salata con ripieni di ricotta o piselli è lo street food maltese che va per la maggiore sia tra i locali che i turisti.

I Pastizzi sono così famosi a Malta che hanno una variante locale dell’espressione di vendere tantissimo, che si dice inbiegħu bħall-pastizzi, o vendere come Pastizzi.

Inutile dire che i pastizzi si esauriscono velocemente e, come le frittelle, è meglio mangiarli freschi di forno, perché l’impasto ha una croccantezza migliore quando è ancora caldo.

Malta ha anche una propria serie di ristoranti chiamati pastizzeria, che, come avrete intuito, serve principalmente pastizzi, e il più famoso si trova a Rabat, chiamato Crystal Palace.

Il bello è che questo posto è aperto quasi 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e utilizzato per soddisfare i soldati durante la seconda guerra mondiale. Oggi, che le cose sono diventate più tranquille, si rivolgono principalmente ad anziani, turisti che si recano in pellegrinaggio per mangiare i pastizzi famosi in tutto il mondo e studenti affamati che si recano lì dopo una serata fuori.

2. Stuffat Tal-Fenek o stufato di coniglio

Lo stufato di coniglio, o stuffat tal-fenek, come lo chiamano i locali, è il piatto nazionale non ufficiale di Malta.

Lo stufato di coniglio è ciò che i locali amano e gli stranieri vogliono provare quando visitano le isole.

Questo cibo maltese viene servito in due modi principali, in umido con una ricca salsa di sugo a base di pomodoro o fritto. Quando viene stufata, la carne di coniglio diventa incredibilmente tenera grazie al suo lento processo di cottura di 2 ore.

3. Fenek Moqli o coniglio fritto

Anche se il coniglio fritto è meno popolare dello stufato di coniglio, è comunque delizioso e viene normalmente servito insieme a una porzione di patatine fritte!

È il piatto perfetto per un bel pranzo domenicale, e puoi cospargerlo di sale e pepe e aggiungere un po’ di timo!

4. Ftira

View this post on Instagram

The ftira is a Maltese icon. Change our minds. Whether you want a quick snack, or a full meal, it is there for you if you let it. You can fill your ftira with many ingredients, but for us, we prefer to have the traditional way. This open ftira was filled with tomato paste (kunserva), tuna (tonn-taz zejt), olives, capers, onions, sardines and fresh basil. Known as 'schiaccata' in eighteenth century, this ring-shaped flat bread has been part of Maltese diets for ages now. Its texture slightly resembles that of the ciabatta, however its crunchy outside and soft airy body make it unique. In 2018 Malta's Culture Directorate launched a petition to include the technique involved in the manufacturing of the traditional Ftira as part of UNESCO's Intangible Cultural Heritage (ICH) list. Food Historian Noel Buttigieg explains the importance of the ftira here: https://www.ichmalta.org/post/enjoying-ftira-with-a-spread-of-history We support this initiative. If you would like to see the Maltese Ftira as part of Unesco's Intangible Cultural Heritage list, do like we did and sign the petition below! https://www.change.org/p/the-maltese-ftira-for-the-intangible-cultural-heritage-list #omgfoodmalta #ftira #bread #heritage #unesco #maltafood #lovemaltaeats #maltaeats #maltafoodies #food #foodporn #foodblog #foodie #foodlovers #foodphotography #instafood #foodstagram #eat #foodblogger #visitmalta #lovemaltaeats

A post shared by OMG Food Malta | Food | Malta (@omgfoodmalta) on

Uno dei pani più amati della cucina maltese, i locali maltesi hanno presentato una petizione per inserire la ftira nella Lista del patrimonio dell’UNESCO per la cultura artigianale a Malta!

In sostanza, la ftira a forma di anello per i maltesi è come ciò che la baguette è per i francesi.

Questo cibo maltese può servire come pasto completo o uno spuntino veloce, può essere mangiato con deliziosi ripieni di pesce come sardine e tonno o con pomodori freschi, cipolle, capperi e olive. È versatile come può esserlo un pane di base.

5. Hobz tal-Malti o Pane Maltese

Sapevi che la parola hobz, pane in Maltese, ha radici Arabe?

Questo cibo maltese si traduce in pane maltese ed è un tipo di pane croccante e rotondo a lievitazione naturale che di solito viene cotto in forni a legna.

Qormi è la città principale per la panificazione maltese e in quasi tutti i panifici è disponibile il pane maltese. Il modo preferito per mangiarlo è immergerlo nell’olio d’oliva o spalmare su Kunserva (un tipo di concentrato di pomodoro denso). E, naturalmente, puoi mangiarlo anche con tonno e capperi!

6. Hobz biz-zejt o pane all’olio

Hobz biz-zejt è tradotto come pane con l’ olio, ma c’è molto più di questo.

È il cibo perfetto da mangiare prima di un pasto abbondante o semplicemente per uno spuntino in generale. È spesso un alimento da sgranocchiare anche in molti bar e ristoranti locali.

Spesse fette di pane maltese, soffici all’interno con croste croccanti, sono condite con olio d’oliva, Kunserva, capperi maltesi e tonno o acciughe. Quindi puoi spolverare un po’ di prezzemolo per dare più gusto. Molto buono.

7. Bigilla

Questa salsa maltese contiene fave e aglio, rendendola un antipasto o uno spuntino perfetto da mangiare insieme al pane!

E ovviamente, come ogni cibo maltese tramandato di generazione in generazione, ogni famiglia ha la sua versione segreta di questa salsa che dà un tocco in più al sapore, dall’aggiunta di erbe per renderla più piccante!

Le amate bevande di Malta

8. Cisk

Cisk è la birra locale di Malta. È amato da molti, dai baristi e dai frequentatori di locali ai pensionati maltesi che desiderano una deliziosa birra prodotta localmente.

Questa birra locale ha un vantaggio in termini di sapore e freschezza rispetto ad altre marche di birra più internazionali, perché ogni lattina di Cisk va dal birrificio locale direttamente al bar dove vengono orgogliosamente servite. ⠀

Basti dire che quando sei a Malta e se ti piacciono le tue birre, allora dovresti assolutamente ordinare una lattina di Cisk.

9. Kinnie

Se Cisk è la birra nazionale non ufficiale di Malta, allora Kinnie è la loro bibita nazionale. Entrambi provengono dalla stessa azienda.

Kinnie ha un aroma di arancia e ha un sapore agrodolce che deriva dalle arance amare e dagli estratti di assenzio. Mentre molti locali lo adorano, gli stranieri potrebbero aver bisogno di un po’ di tempo per abituarsi al gusto.

Deliziosi piatti di pesce di Malta

10. Lampuka

Lampuka è la parola maltese per mahi-mahi, o il dorado in altri luoghi. La lampuka è molto popolare a Malta ed è inclusa in molti piatti maltesi.

La stagione di pesca dei lampuki (lampuka al plurale) è in autunno, quando i pescatori Maltesi con le loro colorate barche luzzu prendono i lampuki usando una tecnica chiamata kannizzati.

11. Torta di Lampuki

Questo cibo maltese è sostanzialmente un pezzo di storia in un piatto. Mentre l’aspetto saporito attira la cultura culinaria britannica, c’è anche un pizzico di influenze arabe, con la menta, la scorza di limone e l’uvetta che racchiudono un pugno saporito, e l’italiano, con i pomodori, le olive e i capperi.

Questo piatto è particolarmente popolare da tardo-Agosto a metà-Novembre, quando i lampuki vengono stagionalmente pescati.

12. Pasta ricci di mare

Sì, hai letto bene. La pasta con i ricci di mare è una prelibatezza locale. Malta pullula di ricci di mare. I miei amici maltesi hanno raccontato come i loro genitori facevano snorkeling alla Baia di St. Paul per cercare queste creature appuntite.

Riempivano un sacchetto di plastica con i ricci di mare catturati dal fondo del mare, li aprivano delicatamente con un coltello e raccoglievano il cibo all’interno. Oggi, forse a causa del cambiamento climatico, questa pratica non è più così popolare, poiché i ricci di mare stanno diventando meno comuni.

Mentre oggi qualsiasi ristorante maltese con un buon menu di pesce è destinato ad avere pasta con i ricci di mare, i ricci di mare sono per lo più importati dall’Italia.

13. Spinach and tuna pie

Ideale per la Quaresima, questa torta di spinaci e tonno è una delle preferite dai locali, ed è perfetta per i freddi mesi invernali come perfetto cibo invernale maltese.

È una delizia culinaria per tutti coloro che amano le torte ma vogliono rimanere in salute.

14. Pixxispad

Bistecche di pesce spada in Maltese, questo pesce è una prelibatezza popolare a Malta. È meglio grigliato, spennellato con burro fuso e guarnito con spicchi di limone.

Delizioso finger food Maltese

15. Olive Maltesi

Le olive maltesi sono un delizioso finger food ampiamente servito nei bar e nei ristoranti e utilizzato in molte ricette maltesi, come nelle ricche salse di pomodoro e negli stufati di coniglio.

Le olive e l’olio d’oliva sono ingredienti comuni nei piatti del paese da centinaia di anni. In effetti, i ritrovamenti archeologici dimostrano che i Romani erano soliti produrre olio d’oliva nelle isole maltesi ben 2.000 anni fa!

Malta ha anche una specie di olive bianche localmente tipiche nelle isole. Ciò che dà alle olive maltesi un vantaggio rispetto alle più popolari spagnole o italiane è il modo in cui vengono coltivate.

Secondo gli olivicoltori, le olive sono coltivate in uno stato Riccioli d’oro, dove il clima temperato, i livelli di pH del suolo e i livelli di luce solare e pioggia hanno portato ad olive saporite con una dolcezza distinta.

Ma non sono solo i coltivatori maltesi ad aver dichiarato i sapori speciali delle loro olive. Queste olive hanno superato i test ufficiali fatti alla cieca tenuti da esperti di olio d’oliva e grandi maestri.

16. Qassatat

Insieme ai famosi pastizzi, il qassatat è lo spuntino salato per i maltesi. In quasi tutti i villaggi troverai un piccolo ristorante che serve questo cibo maltese.

Sono fondamentalmente una tasca di pasta ripiena di ricotta maltese o piselli molli. Se ti rimane spazio nella pancia per un altro spuntino salato, prova questa prelibatezza maltese!

17. Gbejna

Gbejna è un piccolo formaggio tondo prodotto a Malta che viene prodotto con latte di capra, mucca o pecora e con caglio, un complesso di enzimi digestivi.

Questa formaggio si trova in molte cucine maltesi, comprese le zuppe e gli stufati. Ci sono anche tanti modi per preparare il gbejna.

Può essere fresco, essiccato al sole, salato o anche pepato. La gbejna fresca ha una consistenza morbida e un sapore di latte, simile alla mozzarella.

Quando essiccato al sole, questo formaggio sviluppa un sapore di nocciola e diventa duro. Quando le famiglie maltesi preparano le proprie versioni di questo formaggio, vengono fatte in una nemusiera, una rete di una zanzariera, per consentire al gbejniet di asciugarsi naturalmente e proteggerlo dagli insetti.

18. Capperi Maltesi

I capperi maltesi sono un ingrediente alimentare maltese di base che sono inclusi in molti piatti tradizionali e vengono raccolti in abbondanza nelle zone rurali di Malta.

Sono un’ottima aggiunta salata al pane maltese, alla kapunata e persino alla torta lampuki! Il clima maltese permette a questi capperi di crescere a grandissime misure!

Cibi Maltesi che sanno di casa

19. Kapunata

La Kapunata è è la risposta Maltese alla Francese ratatouille. È un delizioso piatto vegetariano a base di peperoni, capperi, melanzane, cipolle, pomodori, olive saporite e aglio.

E’ una ricetta abbastanza flessibile al punto che potresti essere in grado di aggiungere alcuni ingredienti tuoi o anche di carne. È simile alla Caponata siciliana, da cui il nome.

20. Imqarrun il-forn o maccheroni al forno

Un piatto tradizionale maltese preferito con origini siciliane, l’imqarrun il-forn è simile ai maccheroni al forno.

È come una lasagna senza la ricotta. Questo piatto è un alimento di assoluta comodità, con deliziosi i pezzetti di pasta abbrustoliti in superficie con salsa di pomodoro semisecco.

Come con la maggior parte dei piatti locali, ogni persona maltese ha i propri ingredienti segreti, come l’aggiunta di un pizzico di noce moscata o di piselli freschi, che rendono questo piatto davvero delizioso.

21. Timpana

View this post on Instagram

Maltese 'Timpana' made plant-based! 😋 Proof that everything can be veganised and delicious! ❤️ And since so many reached out to ask for the recipe, I am sharing it here below! . Ingredients: 1 large onion, diced 4 cloves garlic, minced 2 medium carrots, grated 1 tbsp vegan Worcestershire sauce 1 tbsp liquid smoke S & P to taste 2 veg stock cubes 1 tbsp tomato paste Pinch sugar 1 bag @tescofood soy mince (450g) 2-3 cans tomato polpa 2 tbsp hot curry powder 1 tsp Italian Herbs 1 can lentils (or soak your own) 500ml soy cream (I used @alpro) 1 kg pasta (E.G. Macaroni or penne) 1 packet @jus_rol shortcrust pastry 2 Flax 'eggs' (2 tbsp Flax seeds mixed with 5 tbsp water in a bowl & rest for 5 minutes to thicken) Optional: Vegan cheeze (I used @greenvie parmesan) . . Method: Fry the onion and garlic until soft. Add the mince, carrots & curry powder and cook through. Add the liquid smoke, Worcestershire sauce, then the tomato paste and sugar, stirring well on medium heat. Add the tomato polpa, lentils, herbs, stock cubes and simmer for about 20mins until the sauce is fragrant & rich. Make sure that the sauce has a strong flavour as you want it to stand up to it being mixed into the cream and pasta in the next steps. In the meantime, cook the pasta as per instructions until 'al dente', meaning that there's still a bite to it. Drain, mix the sauce into the pasta, add the cream and the Flax 'eggs'. Mix until well incorporated. Add cheeze at this point if so desired. Now, prepare your over dish. Roll out the pastry large enough to line the dish and leave the extra hanging onto the sides. *Pro-tip: sprinkle a layer of breadcrumbs on the pastry base before adding the pasta mixture so that you ensure the bottom of the Timpana cooks well since the breadcrumbs absorb extra moisture 😉* Pour in the pasta, pressing it down to compact it into the dish. You can now either fold over the pastry, leaving the middle exposed or close the pie with a layer of pastry on top, then folding over the sides. Bake for 40mins at 190°C fan until pastry is cooked. P. S. This makes enough pasta for an extra dish of plain mqarrun too! Just pour the extra pasta in a dish & bake until golden!

A post shared by Audrienne Fenech (@audriennef) on

La risposta di Malta al timpano italiano, questo cibo maltese è una torta di pasta al forno che è racchiusa in pasta sfoglia e condita con salsa di pomodoro piccante.

Ci sono strati e strati di bontà che includono carne macinata, pancetta e uova sode. Per quanto riguarda la pasta, quelle più usate sono le penne, gli ziti oi maccheroni, tutte tubolari ottime per questo tipo di cottura.

22. Qarabaghli Mimli fil-Forn o zucchine ripiene

Le zucchine ripiene sono una delle preferite dai maltesi locali. Le zucchine o le zucchine vengono ripiene di carne o ricotta e talvolta vengono servite in brodo.

Questo cibo maltese può essere servito caldo o freddo. Ma il modo più diffuso per mangiarli è cuocerli in forno e mangiarli caldi.

23. Bhal fil-forn o arrosto al forno

Tradotto in arrosto al forno, questo semplice cibo maltese è molto popolare e consiste, indovina, di carne e verdure messe nel forno e trasformate in un pasto che puoi rendere malsano o salutare come desideri.

24. Bragioli o olive di manzo

View this post on Instagram

Bragioli is a typical Maltese meat dish, like most of the region's salty cuisine, where succulent rolled steaks are stuffed with bacon, eggs, herbs and sometimes bread crumbs, cooked in a delicious red wine sauce! 🍲😋 Impossible to eat only one… . O Bragioli é um prato típico Maltês à base de carne, como maioria da culinária salgada da região, onde suculentos bifes enrolados são recheados com bacon, ovos, ervas aromáticas e algumas vezes com migalhas de pão, cozidos em um delicioso molho de vinho tinto! 🍲😋Impossível comer apenas um… . 📷: Pebbles Resort / Reprodução . #VisitMalta #Maltesecuisine #munchies #gastronomia #comida #bragioli #salty #meatrolls #bifeenrolado #byBrunaMaier

A post shared by Bruna Maier (@bybrunamaier) on

Bragioli ha una traduzione strana. Significa olive di manzo ma non ci sono olive coinvolte.

Il suo nome si riferisce al fatto che la carne di manzo è farcita e una volta cotta assomiglia a delle olive.

La carne viene brasata lentamente nel vino per lungo tempo, poi soffocata in una ricca salsa di pomodoro e spesso servita con purè di patate e piselli.

Questo è un cibo molto tradizionale a Malta e spesso ricorda a casa i maltesi d’oltremare.

25. Brungiel Mimli o melanzane ripiene

Brungiel mimli in maltese significa melanzane ripiene ed è un popolare cibo locale maltese.

La mia amica maltese racconta che è il tipo di cibo che sua madre preparava per la famiglia ogni domenica.

Ci sarebbe carne macinata all’interno delle melanzane e sopra una fetta di formaggio. Buonissimo!

26. Zalzett Malti o salsicce ripiene

I maltesi adorano le loro salsicce tradizionali, che, devo ammettere, racchiudono un po’ di sapore.

Una parte importante della cucina maltese, la preparazione della zalzetta tal-malti ha in realtà un po’ di influenza inglese, ma è anche realizzata secondo alcune tradizioni portoghesi.

Tradizionalmente, questo cibo maltese include carne di maiale e grasso ed è simile alla salsiccia italiana. Anche le salsicce maltesi fresche sono spesso fatte con l’aglio, ma i tipi secchi sono fatti senza di questo.

Ci sono tanti modi per cucinare queste salsicce, che includono grigliate, affumicate, al vapore, in umido e fritte. Possono anche essere stufati in una ricca salsa di pomodoro o persino mangiati su un pane, insieme ai pomodori essiccati al sole.

Zuppe Maltesi

27. Minestra

Minestra è la versione tradizionale maltese del minestrone molto popolare in Italia.

È il tipo di cibo maltese che è stato tramandato da diverse generazioni, quindi le famiglie maltesi hanno le loro varianti per il delizioso pasto.

La minestra è ricca di verdure fresche e locali ed è il piatto perfetto per i miti mesi invernali maltesi e durante la Pasqua. E, naturalmente, gli ingredienti popolari in esso includono Kunserva, patate, cavolo rapa, cavolfiore e forse anche pasta.

28. Kusksu bil-Ful or broad bean and pasta soup

Questa tradizionale zuppa di fave e pasta maltese ha tutti gli ingredienti per eccellenza della cucina maltese: c’è il gbejnet, il Kunserva e la piccola perlina di pasta, conosciuti come kusksu.

Esistono diverse versioni di questo cibo maltese, inclusi pesce, cavoli e persino pancetta! Ma la versione più tradizionale di questa zuppa si affianca alle fave.

Poiché il pasto ricorda il couscous, ciò potrebbe indicare che la zuppa divenne popolare durante l’occupazione araba di Malta, ma le fonti ufficiali su questo argomento rimangono scarse.

29. Soppa tal-armla or widow’s soup

Per un piatto con un nome così oscuro, quasi ogni famiglia ha la propria versione della soppa tal-armla maltese, o zuppa della vedova.

In effetti il nome deriva dal fatto che questa ricetta è così economica e facile da fare che anche le vedove in lutto possono cucinarla in qualsiasi momento. Poi puoi aggiungere cavolfiore, gbejna e cavolo rapa, cospargerlo di sale e pepe e guarnire con prezzemolo!

E hai un buon pasto che può essere il cibo perfetto durante quei freddi mesi invernali!

30. Aljotta o zuppa di pesce

Aljotta è un tipo di zuppa di pesce Maltese fatta con ingredienti locali, including fish sold in the fish markets of Marsaxlokk, olio di oliva Maltese e gbejna.

Questo cibo maltese è ricco di sapori dalla varietà di erbe che puoi andare ad aggiungere e dal succo di limone, che aggiunge un profilo aspro alla zuppa.

Questo piatto è così popolare che si dice persino che si possa giudicare la cucina di una cucina maltese assaggiando quanto sia deliziosa l’aljotta!

L’aljotta è popolare durante la Quaresima, soprattutto quando non dovresti mangiare carne.

Le prelibatezze delle vacanze di Malta

 

31. Prinjolata

In questo momento, laprinjolata è decadente. Questa torta è popolare soprattutto durante la stagione di carnevale, quando la gente del posto adora concedersi questo delizioso cibo maltese.

Durante la stagione, puoi vedere caffè e ristoranti mostrare questo tumulo pazzo sui loro ripiani. La prinjolata prende il nome dal prinjol, che significa pinoli in maltese, nel suo ripieno.

Sotto lo strato a pois di ciliegie glassate, panna montata e sciroppo di cioccolato, c’è un pan di spagna e puoi aggiungere un po’ di whisky nella crema.

32. Figolla

The figolla è un pastticcino Maltese che ha un ripieno simile al marzapane.

Mentre era un regalo per le vacanze da regalare ai tuoi cari la domenica di Pasqua (è ancora popolare in questo periodo dell’anno), ora è venduto ovunque durante tutto l’anno.

Tradizionalmente modellato in varie figure Cristiane, come cuori, croci e persino pesci, oggi puoi modellare la figolla in qualsiasi cosa la persona a cui stai dando questo sia appassionata.

La forma plurale di figolla, figulli, si dice abbia radici Sicilliane e derivi dal parola Siciliana figulina, che significa figura. Sebbene l’equivalente siciliano non sia popolare nei tempi moderni, i figolla sono ancora ben accolti a Malta.

33. Ghadam tal-Mejtin o ossa dei morti

Tradotti in ossa dei morti, questi dolcetti tradizionali maltesi hanno origini religiose e avevano lo scopo di onorare i parenti morti il 2 novembre, il giorno dei morti.

Come forse saprai, Malta è un paese piuttosto religioso. Ma oggi sono diventati in qualche modo un delizioso regalo per le vacanze, perfetti per Halloween o novembre, quando di solito vengono venduti.

In termini di ingredienti, sono identici alla figolla, tranne, beh, la loro forma d’osso.

34. Qaghaq tal-ghasel o anelli di miele

Sebbene tradizionalmente realizzati e condivisi durante il Natale, questi anelli di miele sono ora disponibili in negozio tutto l’anno.

Ma è durante le vacanze di Natale che sono disponibili le spezie per questo cibo maltese. In ogni caso, sono deliziosi e hanno un bell’aspetto.

Sono riempiti con un mix di melassa nera, acqua, semolino, zucchero, cacao in polvere, anice e altri aromi di agrumi.

35. Kwarezimal

View this post on Instagram

Kwarezimal are traditional Maltese lenten cookies that are free from any fats and eggs so that they could be consumed while fasting. They are full of almonds, citrus zest and orange blossom water and they make your kitchen smell AMAZING!! I made mine gluten & refined sugar free this time and they turned out delicious! 👌🏼😋 . << Traditional Maltese Kwarezimal >> . . #malta #maltesefood #ikelmalti #maltesesweets #kwarezimal #traditionalfood #vegansweets #mediterraneanfood #cleaneating #healthyeating #lowcarb #lowgi #sugarfree #norefinedsugar #goodcarbs #pcos #pcosdiet #pcosfriendly #insulinresistance #whole30 #keto #glutenfree #dairyfree #vegetarian #weightloss #goodfats #30daypcosdietchallenge #pcosfighter #grandfraisetmoi #vitalfood_mag

A post shared by Desperate Kitchen Goddess (@desperatekitchengoddess) on

Kwarezimal fu introdotto dai Cavalieri di Malta e deriva dalla parola latina quaresima, e fa riferimento ai 40 giorni di Quaresima.

Pertanto, poiché tradizionalmente non si possono mangiare prodotti a base di carne durante la Quaresima, tradizionalmente non ci sono uova o grasso di carne in questa ricetta.

La ricetta originale maltese si traduce in un biscotto gommoso fatto con spezie e mandorle tritate. Conteneva zucchero, perché allora lo zucchero era considerato una spezia.

36. Imqaret

Gli Imqaret sono dolci molto famosi che vengono venenduti nei mercatini di Malta.

Il loro nome è un riferimento alla loro forma a diamante, ma alcuni sono venduti in forma rettangolare.

Gli Imqaret sono pasticcini maltesi fritti e ripieni di datteri che normalmente sono infusi con i sentori di anice e alloro, ingredienti prevalenti anche nella cucina araba.

Se vuoi provarli, puoi trovarli in quasi tutti i ristoranti e i caffè di Malta. Queste prelibatezze sono particolarmente apprezzate durante il Natale, insieme al tè caldo.

Vuoi fare un tour del cibo Maltese?

Ti è piaciuto questo blog? Sei affamato ora? Malta sarà anche un piccolo paese, ma ha una cultura gastronomica estremamente affascinante in quanto è essenzialmente una miscela di sapori arabi ed europei.

Se stai andando a Malta e vuoi vedere i migliori ristoranti di Malta da visitare, aggiungi il mio profilo di influencer su TWISPER. Lì, ho i migliori ristoranti, trattorie e caffè di Malta da visitare, insieme alle mie esperienze preferite in ciascuno di questi!

Non ti piacerebbe sapere dove gustare una gbejna casalinga o dei deliziosi pastizzi ;)?

 

Ju
Di Julian Canlas

Julian è un ventenne content strategist che ama viaggiare e scrivere di cultura online. Seguite i suoi viaggi in giro per il mondo e scoprite i suoi consigli su dove mangiare, dormire e bere sull’app TWISPER.

0 applausi