Wintershome è un gruppo folk-pop di sei giovani musicisti di Zermatt, in Svizzera. Ispirati dalla natura e dalle montagne, uniscono le loro voci alle note di pianoforte, chitarre e batteria.

 

Ispirati da ghiaccio e neve

Da bravi figli della neve, i componenti di Wintershome appartengono intimamente all’inverno come un pescatore al suo peschereccio. Il gruppo abita la stagione fredda, come una barca che ondeggia sull’oceano. Con loro si può sentire il vento pungente e guardare in alto il cielo acquoso che si estende fino all’orizzonte.

Si conoscono fin dai tempi delle prime sciate. Non sono una band e neppure un qualsiasi gruppo di giovani. Il loro rapporto è molto più sottile. È qualcosa di più simile a un clan. Si tratta di una fratellanza, che è scesa dalle montagne per parlarci della Natura. Ci sollevano dalla desolazione del mondo con voci che brillano come i raggi del sole che scintillano da un ruscello di montagna.

Wintershome è una casa dove tutti, dalla cantina alla soffitta, fanno la loro parte, attingendo alla rude generosità del mondo. E prendono tutto ciò e lo “cucinano” a fuoco lento nella pentola che bolle sul focolare di famiglia per creare le loro canzoni, un mix di tristezza, intensità, bellezza e speranza. La gente torna a casa con una manciata di fresche melodie raccolte sulle pendici della montagna, come preziose gocce di rugiada raccolte all’alba di un giorno d’estate.

Wintershome ha trovato origine nella neve. E grazie ai suoi componenti, l’inverno è diventato una stagione di calore e luce.

Unisciti ora

LANG